Ricami e merletti nei monumenti sepolcrali di Santa Croce

I monumenti sepolcrali e le stele funerarie della metà dell’Ottocento presenti nel complesso di Santa Croce mostrano un’impostazione stilistica di matrice ancora neoclassica. Figure allegoriche convivono con ritratti o scene familiari che appartengono al vissuto dei defunti. Questo aspetto ci permette di commentare alcuni elementi che riguardano il costume e la moda del tempo, portando … More Ricami e merletti nei monumenti sepolcrali di Santa Croce

Una diversa visuale: dentro #CrazyforPazzi

Il pronao della Cappella Pazzi è oggetto di un intervento di restauro iniziato a gennaio 2015 e che si concluderà a luglio 2015 reso possibile grazie alla campagna di racolta fondi #CrazyforPazzi e al contributo dell’Opera di Santa Croce. Il pronao si presentava in un mediocre stato di conservazione, era in corso un processo di degrado … More Una diversa visuale: dentro #CrazyforPazzi

Lusso, potere e arte III

1 – NARDO DI CIONE La pittura fiorentina del XIV secolo offre un ricco repertorio di tipologie tessili che appartengono a tradizioni culturali diverse: dalla Cina al Medio Oriente fino alle produzioni islamiche dei califfati iberici. Lo stesso Giotto, nel ciclo di Santa Croce, cita letteralmente stoffe con disegni mudejar a sottolineare la contestualizzazione ambientale … More Lusso, potere e arte III

Lusso, potere e arte II

Per raccontare come gli scultori del Quattrocento hanno ritratto i pregiati tessuti fiorentini in Santa Croce, sono stati scelti tre casi esemplari che poi corrispondono a tre tipologie di sepolture. Desiderio da Settignano, Tomba monumentale di Carlo Marsuppini, 1453-55 La tipologia della tomba di Carlo Marsuppini (1398? – 1453), un imponente monumento incorniciato in una … More Lusso, potere e arte II